martedì 5 gennaio 2010

Ti prego non ti ammalare


Finite le vacanze si ricomincia ...un po' di sonno ma tanta voglia di riprendere a fare il mio "dovere".
...e tanta voglia anche di rivedere chi non ho fatto in tempo ad abbracciare prima della partenza....

E oggi, dopo tanto tempo e tanti momenti vissuti in sospeso, e' il turno di rivedere chi ha ascoltato il silenzio del cuore.

...arriva sorridente e mi corre incontro gridando "La mia Barbarinaaaaaa"!!!!
un abbraccio stretto e prolungato ... la corsa l'ha gia' stancata, il suo cuore batte alla velocita' della luce....che fatica vivere!

......subito dopo mi consegna un sacchetto: "questo e' un regalo per te!"
dentro il sacchetto un paio di Crocs Rosa-Fucsia con il pelo ed una lettera:

"Cara Barbara,
voglio regalarti questi zoccoli con il pelo cosi' i tuoi piedi nudi stanno al caldo perche' io mi sono ammalata e sono andata in ospedale perche' ho preso il raffreddore e avevo i piedi freddi e io non voglio che anche tu vai in ospedale.Anche gli zoccoli che hai con i fiori sono belli non ti offendere. il colore l'ho scelto io, il pelo non si poteva scegliere e purtroppo e' nero. ti voglio bene . ti prego non ti ammalare. grazie."

Un incontro ricco di parole, di immagini, di disegni che fanno crescere, che fanno pensare...Guardo quella bambina di sette anni cosi' cambiata, ancora una volta ....sempre piu' adulta, sempre piu' saggia....

"Ti prego non ti ammalare"....queste parole risuonano in me....che responsabilita' ...

alla prossima volta,
bb

3 commenti:

  1. bello... e molto commovente.

    RispondiElimina
  2. Questi bambini hanno da insegnarci molte cose, vero?

    RispondiElimina
  3. ...decisamente.... e tu lo sai bene. :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails